mercoledì 16 marzo 2011

I BISCOTTI DI GIOVANNI




Finalmente, una ricetta golosa anche se non è esattamente quello che io intendo per alimento goloso!
Dovete sapere che il mio adorato figlio, non è particolarmente goloso, prende le distanze  da tutti quegli alimenti di color cioccolato e, se poi è presente anche della crema…… ve lo siete fatto nemico ma, in compenso,  ama le cose semplici e, questi biscotti, rappresentano, perfettamente, la sua idea di dolce!
Forse la colpa della sua avversione al cioccolato è solo mia, gli ho nascosto l’esistenza del cioccolato e dei dolci in generale fino ai 2 anni d’età, quindi, ora, mi becco il figlio poco goloso!
Questi biscotti sono ideali per la colazione o per un the pomeridiano, ho scelto di farli abbastanza grossi e irregolari, con l’impasto ho formato tante piccole sfere, le ho poi schiacciate e passate nello zucchero semolato.
Per un risultato più preciso, vi consiglio di stendere una sfoglia, non troppo sottile, e ricavatene tanti piccoli biscotti dalle forme che più preferite.
Altra piccola nota, l’impasto finale sarà abbastanza morbido, non aspettatevi una frolla, è molto importante che lo facciate riposare in frigorifero per 2 ore.





I BISCOTTI DI GIOVANNI           
per 25/30 pezzi

200 gr di farina 00
100 gr di zucchero di canna
100 gr di burro
30 gr di zucchero semolato
un pizzico di sale
1 cucchiaio di latte
½ uovo
3 gr di lievito per dolci

Mettere il burro morbido in una ciotola; unite i due tipi di zucchero, il sale, il latte, e l’uovo leggermente sbattuto; lavorate il tutto con una frusta per alcuni minuti, fino ad ottenere un composto spuso e omogeneo.
Incorporate la farina setacciata, insieme al lievito per dolci, quindi trasferite il composto su di una spianatoia e lavoratelo brevemente con le mani.
Ponete il composto in frigorifero per due ore.
Passato il tempo di riposo in frigorifero, ricavate tante piccole palline, come nel mio caso, schiacciatele tra i palmi delle mani e passateli nello zucchero semolato.
Disponete i biscotti su una placca da forno, rivestita con l’apposita carta, e fateli cuocere in forno già caldo a 180° per 10 minuti circa.
Una volta cotti, metteteli a raffreddare su una griglia.


7 commenti:

  1. Ciao Giulia, questi biscotti danno l'idea di quelle belle colazioni all'insegna della genuinità. A me piacciono molto. A proposito, io sono Roberta e mi fa piacere che anche tu vivi a Roma. Un saluto

    RispondiElimina
  2. Ciao Giulia, pèiacere di conoscerti ^_^
    Ho commentate anche su fb, ma non appariva.
    Mi aggiungo alle amiche pr mangiare i tuoi biscotti per colazione...e merenda!
    In bocca al lupo per la nuova aventura blogghissitca^_^

    RispondiElimina
  3. Ciao Roberta, è un piacere conoscerti ;)

    Cranberry- crepi il lupooooo e il piacere è tutto mio!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per i biscotti e la fotogtafia!Ottimi per la colazione e il thè,Piacere di averti incontrata,saluti dalla Toscana e a presto

    RispondiElimina
  5. Antonella, il piacere è il mio :)

    RispondiElimina
  6. belli....buoni e super complimenti per le foto....da oggi hai una sostenitrice in più ...se ti fa piacere passa pure da me

    RispondiElimina
  7. ciao rossella, ora passo da te :))

    RispondiElimina