mercoledì 14 marzo 2012

POLPETTE DI MELANZANE

Ci siamo… la primavera è alle porte e, anche in cucina, il cambiamento climatico si avverte! Oggi parliamo di polpette di melanzane, quelle scolpite nella mia memoria vengono dalla Calabria, da un piccolo paesino, San Nicola Arcella in provincia di Cosenza, che per diverse estati è stato il mio piccolo rifugio! Le ho sempre mangiate lì e non avevo mai provato a farle, pochi giorni fa, complici delle melanzane in frigo, ho deciso di provarci, il risultato è stato ottimo anche se ho già in mente delle varianti da apportare, quanto prima vi terrò aggiornata sui risultati.
Nel attesa, godiamoci questi piccoli peccati di gola, rigorosamente fritti!

POLPETTE ALLE MELANZANE
2 melanzane di media grandezza
1 uovo
50 gr mollica di pane raffermo
3 cucchiai di pecorino
½ spicchio d’aglio aglio grattugiato
basilico
80 gr caciocavallo silano
pangrattato q.b.
abbondante olio di oliva
Sbucciate le melanzane e tagliatele a piccoli cubetti. Portate ad ebollizione dell’acqua in una pentola capiente, salate e versateci le melanzane, fatele cuocere per circa 5 minuti, scolatele e lasciarle per un po’ nello scolapasta in modo da farle asciugare il più possibile.
Una volta intiepidite, versatele in un canovaccio, richiudetelo a caramella e strizzate il più possibile, le melanzane devo perdere quanta più acqua possibile.
Versate le melanzane in una capiente ciotola, versateci l’uovo, il pane raffermo grattugiato o sbriciolato grossolanamente, il pecorino, l’aglio, sale, pepe e basilico, lavorate l’impasto con le mani, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Tagliate il caciocavallo a cubetti, formate delle polpettine non troppo grandi, inserite al centro un cubetto di caciocavallo, compattate bene e passate le polpette nel pangrattato.
Friggete le polpette in abbondante olio d’oliva.

Nessun commento:

Posta un commento