venerdì 8 aprile 2011

TORTA RUSTICA AI PEPERONI




Proseguiamo il nostro viaggio verso il fantastico mondo delle torte salate. Quella di oggi è, sicuramente, la mia preferita, una base divina, fragrante anche il giorno dopo e semplicissima da realizzare e, un ripieno, sublime!
I peperoni sono una di quelle pietanze che ti gratificano fin dal primo boccone, ingiustamente maltrattati per la loro scarsa digeribilità, si prestano a mille preparazioni. Per me esiste un unico binomio anzi, trinomio, peperoni, olive nere e capperi.
Soffritto di olio e aglio, peperoni tagliati a striscioline, olive nere e capperi, il tutto lasciato cuocere finchè i peperoni non saranno leggermente ambrati nel colore.
I peperoni, così preparati, possono essere mantecati con dei fusilli di Gragnano, ottimo condimento per la pizza, contorno superbo da accompagnare ad una bistecca alla brace oppure utilizzati come in questa ricetta!
Per la base devo ringraziare la mia amica salernitana, Serena; un giorno di conversazioni culinarie mi ha dato questa dritta dicendomi: “ho una base per torte salate velocissima da fare e buonissima, non hai nemmeno bisogno di utilizzare un robot da cucina, s’impasta in un minuto”  ed, effettivamente, è stato così!


TORTA RUSTICA AI PEPERONI
per uno stampo da 28 cm

Per la base
250 gr farina
½  bicchiere di olio di arachidi
½ bicchiere di birra
1 cucchiaino di sale

Per  il ripieno
2 peperoni gialli
1 peperone rosso
2 spicchi d’aglio
una manciata di capperi
olive nere
sale q.b.
scamorza affumicata


In una ciotola, disponete la farina, il sale e, al centro, i liquidi, impastare velocemente, fino ad ottenere un panetto liscio e abbastanza umido. Mettetelo in frigorifero per circa 30 minuti.
Nel frattempo, preparate i peperoni facendo soffriggere l’olio con l’aglio, aggiungete i peperoni, i capperi e le olive, fateli cuocere per circa 20/30 minuti finchè i peperoni non assumono un colore ambrato.
Togliere la base salata dal frigo e stendetela con il matterello, lo spessore deve essere abbastanza alto, posizionare i peperoni sul fondo, ripiegate i bordi all’interno, completate disponendo delle fettine di scamorza sulla superficie.
Infornate per circa 30 minuti a 180°.


6 commenti:

  1. hai ragione, io li amo, il mio piccino di una nno e mezzo se li sgranocchia crudi come se fossero mele e con capperi e olive sono il massimo.
    questa torta rustica dev'essere buonissima.
    ciao, buon week end

    RispondiElimina
  2. ciao Eleonora, provala...... è buonissima ;)
    buon week end anche a te!

    RispondiElimina
  3. ciao sono arrivata da poco sul tuo blog ma sono enstusiasta... bellissmo pieno di cose carine da provare... ho provato ieri sera la torta rustica ai peperoni, un successone! ho aperto il frigo e avevo proprio quelle "4 cose" che servivano" e anche una fame di qualcosa di veramente gustoso! ho iniziato a preparare ed è riuscita veramente bene, buonisima e bella! anche io ho poco tempo, 3 figli, un lavoro (con qualcuno che ben conosci!)e tanta passione per la cucina. grazie alla prossima
    emilia

    RispondiElimina
  4. ciao emilia, sono veramente molto felice del fatto che ti piaccia la "mia cucina", lo spirito è esattamente quello che hai colto tu, cercare di fare delle cose gustose in poco tempo e con quello che si trova nella dispensa di ogni cucina! Spero di continuare a leggerti da queste parti e, ovviamente, sono sempre ben accolti spunti nuovi e suggerimenti.
    un caro saluto
    giulia

    RispondiElimina
  5. Ciao Giulia,
    complimenti per il tuo blog: utile, simpatico e....familiare. Ho provato la tua torta rustica ai peperoni. B U O N I S S I M A!!!!!
    Mi aspetto di trovare molto presto anche ricette con qualche influenza.......americana! Anche se in fatto di cibo noi italiani siamo inarrivabili. Tanti auguri per il 30! A presto
    Marisa

    RispondiElimina
  6. ciao marisa,
    con le ricette americane sto cominciando a familiarizzare anche se, preferisco darvi una corrispondenza attenta e corretta direttamente da lì!
    Sono contenta che la ricetta ti sia piaciuta.
    Spero di rincontrarti presto da queste parti ;)

    RispondiElimina