giovedì 14 aprile 2011

PANCAKES




Ore 6.00 di un sabato mattina, la mia adorata prole decide di svegliarmi…… lui….. si riaddormenta ed io non riuscendo più a dormire, sono costretta ad alzarmi! Cosa fare…… magari preparare una cosa buona per la colazione, le idee erano tante ma, alla fine, ho deciso di andare sullo sbrigativo quindi….. pancakes siano!
L’ultima volta che ho mangiato i pancakes è stato a New York, ormai un paio d’anni fa…… ricordo ancora la calma serafica con cui gustavo le mie colazioni newyorchesi, circondata da una moltitudine di persone che sorseggiavano velocemente i loro caffè.
Tornando alla ricetta, non ho usato lo sciroppo d’acero, come da regola, ma li ho accompagnati con della marmellata di prugna home made.
La ricetta è la classica, la trovate un po’ ovunque io, comunque, ve la riscrivo.


PANCAKES

200 gr latte 

120 gr farina
1 uovo
30 gr burro
1 cucchiaio zucchero

1 cucchiaino lievito per dolci
mezzo cucchiaino sale
1 punta bicarbonato

Setacciare la farina con il lievito e il bicarbonato. Aggiungere il sale e lo zucchero, poi l’uovo, il latte e il burro fuso, mescolare con la frusta fino a ottenere un composto liscio e lasciarlo riposare per un’ora.
Scaldate una piccola padella antiaderente. Ungetela con poco burro e versarvi un piccolo mestolo dell’impasto facendo attenzione a non muovere la padella in quanto, il composto, si allargherà da solo. Lasciar cuocere fino a quando i bordi non saranno ambrati, girarli e proseguite la cottura sull’altro verso.

4 commenti:

  1. Eh già...le abitudini cambiano....
    Sai che non ho mai provato a fara questo must americano?! La tua ricettina è molto chiara, proverò a farli! Brava ;)

    RispondiElimina
  2. cara mia, prova la ricetta e poi fammi sapere. Pensa che quel gentiluomo di mio figlio mi ha dato appena il tempo di cuoce l'ultimo pancake e poi.... si è svegliato definitivamente ;)

    RispondiElimina
  3. La mia colazione domenicale preferita..ti sono venuti benissimo..

    RispondiElimina