mercoledì 2 novembre 2011

MOUSSE DI CECI ALLA MENTA accompagnata da mortadella e pane croccante al rosmarino


Qualche anno prima ti ritrovi in una galleria d’arte a dare informazioni sull’artista di turno  e poi, pochi anni dopo, ti rivedi in un caffè letterario a dare informazioni ad una folta schiera di avventori, sui 100 antipasti che tu, si proprio tu, hai preparato per loro.
Li hai preparati pensando ad un vino georgiano, di cui hai ancora la percezione degli aromi, li hai preparati pensando che si, è la prima volta che ti cimenti in un evento del genere ma, in fondo, sei abituata a frequentare fuochi e stoviglie e sei pure abituata ad interagire con le persone e poi, alla fine, ti rendi conto che quello che ti piace  davvero ti riesce bene.
Cronaca di una serata all’insegna dell’ottimo cibo, del vino superbo, egregiamente selezionato da Fernando e, la compagnia poi, eccellente!
Il piatto che ho presentato alla serata romana di Taste & Match è un aperitivo, una mousse di ceci accompagnata da mortadella e pane croccante al rosmarino.
Un cosina decisamente stuzzicante che, abbinata ad un vino della Georgia, il Kakhetian Noble dell’azienda Badagoni, lo ha reso ancora più speciale. 
Di seguito la ricetta e, mi raccomando, è vivamente consigliato l’abbinamento con il “georgiano”!
Una piccola nota sulla foto, non vi sembra di caravaggesca memoria? Al momento è l'unica che possiedo quindi, spero a presto, con le altre immagini della serata.


Aggiornamento del 23 novembre 2011
Finalmente... il video della serata http://vimeo.com/32515806




MOUSSE DI CECI ALLA MENTA accompagnata da mortadella e pane croccante al rosmarino

Per la mousse di ceci
Per 4 persone

230 gr di ceci sgocciolati
¼ cipolla di Tropea
½ spicchio d’aglio
5 foglioline di menta
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
il succo di ½ limone
un giro d’olio
sale

Versate tutti gli ingredienti in un mixer e frullate velocemente il tutto, dovrete ottenere una mousse morbida, il composto dovrà risultare facile da mescolare.
Potete porzionare la mousse in piccoli bicchierini e, poco prima di servire, arrotolate della mortadella intorno ad un grissino e adagiatelo al centro della mousse.

Per i grissini

400 gr di farina 00
100 gr di farina 0
250n gr di acqua
½ cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di sale
50 gr di olio evo

per spolverizzare i grissini
farina di polenta
olio evo
aghi di rosmarino

Io ho fatto l’impasto nel Bimby ma potete utilizzare qualsiasi altro robot da cucina.
Inserite nel boccale l’acqua, il lievito e l’olio e lavorate per pochi secondi, il lievito deve essere completamente sciolto.
Inserite le farine e il sale, impastate il tutto, io 4 minuti a velocità spiga. Dovrete ottenere un panetto elastico e compatto.
Formate un cilindro, spennellarlo con l’olio e copritelo con della carta velina. Fate lievitare l’impasto fino a che non raddoppia di volume.
Con un coltello andate a tagliare dei bastoncini, devono avere la larghezza di un dito, andate a stenderli facendo ruotare l’impasto come stesse utilizzando una corda per saltare, avete presente?
Passateli nella farina di polenta e disponete i grissini su di una teglia da forno, spennellateli con l’olio, precedentemente mescolato con il rosmarino e il sale.
Infornatele per 10 minuti a 180°C

6 commenti:

  1. fantastico.. solo a leggere il titolo mi è venuta l'acquolina in bocca.. :-))

    RispondiElimina
  2. grazie mille Giovanni ;))))))))

    RispondiElimina
  3. Piacere di conoscerti e complimenti per la ricetta.

    RispondiElimina
  4. Mariabianca... il piacere è tutto mio ;))

    RispondiElimina
  5. io l'ho mangiata ed era molto buona!!!

    RispondiElimina