mercoledì 29 febbraio 2012

GRATIN CON CIPOLLE ROSSE DI TROPEA

Oggi una ricetta decisamente corposa e invernale, un piatto unico per una calda cena in famiglia. Le temperature sembrano nuovamente in calo, dopo lo scorso fine settimana decisamente primaverile, ritornare ai 6° mattutini, non è  piacevole ma, da queste parti, ci si consola con cibi ricchi e, se qualcuno ha da obbiettare sulle calorie, mi difendo subito sostenendo la teoria del piatto unico ;)


GRATIN CON CIPOLLE ROSSE DI TROPEA
per 4 persone
800 gr di patate gialle, 2 cipolle rosse di tropea, 200 gr panna acida, 100 gr di Emmental,1 rametto di timo, 20 gr burro, ½ bicchiere di vino bianco, sale e pepe q.b.
Pelate le patate, lavatele tagliatele a lamelle. Man mano che sono pronte, mettetele a bagno in una ciotola con acqua fredda per evitare che si scuriscano. Sbucciate le cipolle rosse di Tropea e tagliatele a lamelle. Sciogliete 10 gr di burro in una padella, unite le cipolle e una presa di sale, stufatele dolcemente per 5-6 minuti, finchè risulteranno morbide. Imburrate una pirofila da forno di 22x26 cm con il burro rimasto.Riempite la pirofila alternando strati di patate, cipolle, Emmental e fiocchetti di panna acida, regolando di sale ogni strato di patate e profumando con foglioline di timo. Versate il vino, coprite la pirofila con un foglio di alluminio e cuocete il gratin in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti. Eliminate l’alluminio, alzate a 200°C e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento