mercoledì 5 ottobre 2011

PARMIGIANA ALLA RICOTTA



Una sera arrivi a casa, sei stanca, avresti voglia di una cena “sfiziosa”, non hai voglia di sporcare un’intera cucina e sei alla ricerca di qualcosa di poco calorico, apri il frigo, lo guardi, quasi lo interroghi e, all’improvviso, ti accorgi di avere due belle melanzane, di quelle tonde e grosse, la mente corre ad una padella colma d’olio ma, questa volta, proprio non si può, poi vedi quella vaschetta di ricotta che ti hanno regalato al supermercato dopo aver acquistato 2 litri di latte, ti giri di scatto verso il terrazzo e vedi, come prima cosa, la tua adorata piantina di basilico poi… metti tutto insieme ed ecco che viene fuori questa goduria, il mediterraneo, i suoi prodotti…quanto mi mancheranno!



Parmigiana alla ricotta

2 grosse melanzane
200 gr di ricotta
basilico fresco a volontà
parmigiano grattugiato
passata di pomodoro
olio evo
sale

Tagliate a rondelle di circa ½ cm due grosse melanzane tonde, disponetele su una teglia, mettetele in forno a 180°C cuocetele per circa 15 minuti. Nel frattempo, lavorate la ricotta con abbondante basilico spezzettato, sale e pepe. Una volta pronte le melanzane, procedete con la composizione delle piccole parmigiane, una fetta di melanzana, poca passata di pomodoro precedentemente condite con olio, sale e basilico, un cucchiaio di ricotta, parmigiano e una fogliolina di basilico. Procedete così fino ad arrivare allo spessore desiderato. Mettete il tutto in forno a 180°C per circa 10 minuti e, come si dice in questi casi, “a tavola”!

Un suggerimento, potete provare a lavorare la ricotta anche con un cucchiaio di pesto, secondo me, sarebbe perfetto come accostamento!

5 commenti:

  1. ottima idea per una parmigiana light..
    da seguire
    ciao

    RispondiElimina
  2. Con la ricotta non le ho mai provate..ora però colgo il suggerimento..brava e grazie.Bona giornata..

    RispondiElimina
  3. ho provato questa parmigiana e confesso che è buonissima... non credevo che una variante così light potesse essere anche così saporita... complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao, scopro solo ora il tuo blog che è davvero molto carino.
    Ti verrò a trovare molto spesso, credo :)
    Ciao
    Enrico

    RispondiElimina
  5. Ciao Enrico, piacere di conoscerti e spero di rincontrarti "molto spesso" da queste parti ;)
    Giulia

    RispondiElimina