giovedì 6 giugno 2013

WALNUT CRESCENTS




Sono le 7.30 di una mattinata grigia, è prevista pioggia e, ad essere sinceri, la cosa non mi dispiace. Dopo giorni di grande caldo, l’idea di godermi nuovamente temperature gradevoli, guardare la pioggia che cade giù fitta, non mi dispiace affatto.
Se penso al paesaggio che vi ho descritto, la prima cosa che mi viene in mente sono i biscotti, è tanto che non accendo il forno per farli e, in verità, mi meraviglio di me stessa. Come vi spiegavo qualche post fa, panificare e fare i biscotti, da quando sono negli USA, è diventato un gesto quasi quotidiano ma, ultimamente, la voglia è latitante e, sotto sotto,  so di avere un profondo bisogno di vacanze, di mare, sole, sabbia, buon cibo e tanta spensieratezza.
Vi lascio a dei biscotti che ho scoperto qui, fanno parte del primo libro di ricette americane, regalo prezioso di una cara amica! Enjoy…

WALNUT CRESCENTS
1 tazza di gherigli di noci
226 gr di burro
200 gr di zucchero
½ cucchiaino di estratto di vaniglia
250 gr di farina
¼ di cucchiaino di sale

In un mixer, ridurre in polvere i gherigli di noci. In una ciotola lavorate il burro insieme alle noci tritate, aggiungere poi lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Una volta amalgamati bene gli ingredienti, aggiungere la farina ed il sale. Quando avrete ottenuto un panetto compatto, posizionatelo in frigorifero per cira un’ora. Una volta estratto l’impasto dal frigo, date ai biscotti la forma che preferite…. La ricetta prevede le mezze lune io, invece, ho ricavato tante piccole sfere che ho poi schiacciato con i denti della forchetta. In forno a 180°C per circa 15 minuti

1 commento: