giovedì 26 maggio 2011

SPAGHETTI VONGOLE E PESTO




Ricomincio da giovedì… ci vorrà forse un po’ più di tempo prima che il mio corpo e la mia mente si abituino a questi nuovi ritmi ma, vi assicuro, sono fiduciosa!
E’ vero che il tempo per il mio spazio mangereccio e godereccio si è ridotto all’osso ma, come potrete vedere, la voglia di mettermi il grembiule non mi ha abbandonata, non appena ho un po’ di tempo cerco di fare qualcosa che mi appaghi e, in questo caso, con meno di mezz’ora di un qualsiasi sabato mattina, mi sono concessa questo piccolo lusso!
L’elemento principe di questo piatto è il pesto, una salsina che io adoro, ne ho sempre delle riserve nel congelatore, ovviamente parlo del pesto fatto da me e dalla mia adorata suocera, guai a comprarlo…
In questo abbinamento si è creato un equilibrio perfetto tra il pesto e le vongole, perfettamente bilanciati i due sapori, nessuno ha cercato di prevaricare l’altro.


Procedimento

In una capiente padella fate soffriggere due spicchi d’aglio in abbondante olio evo, aggiungete le vongole e farle aprire tenendo la padella chiusa con un coperchio, una volta schiuse la vongole, togliete il coperchio, aggiungere del prezzemolo fresco, sale e portate a cottura per 10 minuti. A questo punto gli spaghetti saranno pronti, aggiungerli al sughetto di vongole e inserite due abbondanti cucchiai di pesto, mantecate velocemente il tutto e…. a tavola!

2 commenti:

  1. Interessante!!!! un piatto da vera vacanza al mare..
    complimenti

    RispondiElimina
  2. Che buono dev'essere, a casa ti ringrazierebbero tanto!! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina